Migliore app per trading online: quale utilizzare per forex, azioni e criptovalute

Last updated: 29.12.2022
Frans de Klerk
Author:
Frans de Klerk
Adviser
CFD & Trading
Experience
12 anni

Le migliori app trading online sono piattaforme che consentono di effettuare operazioni di trading in maniera intuitiva e senza troppe configurazioni complicate. Per trovare quella giusta, bisogna tener conto di tutta una serie di fattori che possono influenzare la propria scelta.

Questo perché, a seconda delle applicazioni trading online che si utilizzano per i propri investimenti, si potrebbe incorrere in alcuni problemi piuttosto spiacevoli. Non è raro trovare utenti che, a causa della piattaforma utilizzata, finiscono per non sapere come ritirare i propri soldi, con conseguenti perdite di denaro.

Ecco perché vogliamo mostrarvi quali sono i criteri da tenere in considerazione prima di scegliere la vostra applicazione per il trading online.

 

Fai trading senza commissioni

nextmarkets investors

  • Certificazione della piattaforma
  • Deposito minimo
  • Costi delle commissioni
  • Intuitività e utilizzabilità
  • Versatilità delle applicazioni
  • Strumenti finanziari utili
  • Altri strumenti da considerare
  • App di trading
  • Cosa sono i CFD?
  • Scarica l'app

Certificazioni della piattaforma

Il primo elemento da dover guardare quando si decide di scaricare un’applicazione di trading è senza ombra di dubbio la presenza di certificazioni ufficiali. Sarebbe molto rischioso depositare il proprio denaro in un sito non regolamentato.

Inoltre, capita spesso di trovare broker con certificazioni fittizie che, talvolta, sembrano identiche a quelle ufficiali. Quindi, è sempre bene effettuare le proprie ricerche prima di aprire un account e depositare il proprio denaro.

Il broker potrebbe chiudere da un momento all’altro, scomparendo con i vostri soldi che pensavate di far fruttare in un periodo più o meno lungo di tempo.

miglior broker Forex e CFD

Deposito minimo

Uno degli elementi più importanti quando si tratta di applicazioni trading online è sicuramente l’ammontare minimo richiesto per il deposito. Alcune piattaforme consentono di investire un minimo di $250 o $500, cifre più o meno ragionevoli a seconda del tipo di mercato su cui si investe.

Tuttavia, tali cifre potrebbero essere poco accessibili a coloro che vogliono effettuare una prima prova, ad esempio, con $50. Di conseguenza, risulta quasi indispensabile optare per una trading app in Italia che permetta di depositare cifre in linea con il proprio budget.

Se abbiamo intenzione di investire un massimo di $500, è difficile che sceglieremo un’applicazione di trading che richieda un minimo di $1000 come primo deposito.

Costi delle commissioni

La maggior parte delle piattaforme di trading online prevede dei costi da pagare ad ogni operazione che si esegue. Questi costi prendono il nome di commissioni (chiamate anche fee di transazione), e possono essere più o meno elevati a seconda del broker scelto.

Le migliori app trading online come nextmarkets consentono di scambiare i propri asset finanziari senza nessun costo aggiuntivo. Tale caratteristica incentiva sicuramente l’utilizzo, in quanto ogni investitore ha pieno potere sul proprio denaro.

Come vedremo più avanti, le commissioni possono essere annullate tramite l’uso dei CFD, ovvero dei contratti per differenza che permettono di replicare solamente il prezzo dell’asset vero e proprio. In questo modo, ci si può esporre al prezzo di vari asset senza possederli fisicamente.

Intuitività e utilizzabilità

È ovvio che un app di trading non può essere utilizzata al meglio se questa risulta macchinosa e complicata da configurare. Esistono centinaia di app online tra cui poter scegliere, ma la maggior parte di esse non include nessun tipo di funzione intuitiva.

Inoltre, capita spesso che i processi di registrazione siano estremamente lunghi e richiedano tutta una serie di informazioni che l’utente non ha intenzione di fornire. Ecco perché si dovrebbe optare per broker semplici ma efficaci come nextmarkets.

La registrazione di un account richiede solo qualche minuto, e non ci sono configurazioni particolari da dover eseguire. Tra l’altro, una volta registrato il proprio account basta effettuare un deposito e si può subito iniziare a fare trading online.

Ecco perché è considerata la migliore piattaforma forex trading, nonché l’ideale per fare trading con CFD di azioni e criptovalute.

Forex App by nextmarkets

Versatilità delle applicazioni trading online

Avere a disposizione un certo livello di versatilità nella propria applicazione è indubbiamente un vantaggio. Come abbiamo mostrato sopra, le app migliori per fare trading consentono di eseguire operazioni con azioni, criptovalute, forex e tanti altri mercati interessanti dal punto di vista economico.

Non sarebbe molto utile avere un app che permette solo il forex trading se vogliamo esporci anche ad altri tipi di mercati. D’altronde, diversificare i propri investimenti è da sempre la chiave per minimizzare il rischio e massimizzare i profitti.

Riporre tutto il proprio capitale all’interno di un mercato molto volatile come quello delle criptovalute, ad esempio, può essere tanto profittevole quanto rischioso. Se abbiamo tutti i nostri fondi investiti in Bitcoin o Ethereum, e il prezzo dovesse scendere vertiginosamente, rischieremmo di perdere tutto il denaro.

Diversificando, invece, si possono minimizzare le perdite in base all’andamento dei vari mercati. Inutile dire che in una situazione di crisi economica mondiale, anche la diversificazione non riuscirebbe ad annullare completamente le perdite.

Broker per Day Trading su Nextmarkets

Trading app in Italia: strumenti finanziari utili

Non tutte le piattaforme che consentono di fare trading su azioni, CFD, metalli e criptovalute offrono gli stessi strumenti finanziari, soprattutto quando parliamo di app trading in Italia. Questo perché alcune di esse non hanno i permessi necessari per mettere a disposizione gli strumenti ad alto potenziale.

Una funzione come la leva finanziaria, per esempio, viene vista come strumento ad alto rischio, motivo per cui viene vietata in alcuni Paesi. Tuttavia, se usata con parsimonia, la leva può essere vista come uno strumento ad altissimo potenziale, soprattutto per chi vuole ottenere profitti in poco tempo.

Potendo infatti moltiplicare il proprio investimento anche senza detenere fisicamente i fondi necessari, la leva permette di massimizzare i profitti in periodi di estrema volatilità. Ovviamente, si devono avere dei segnali di mercato chiari che permettano di prevedere l’andamento di prezzo in maniera quasi certa.

Sarebbe rischiosissimo usare una leva X10 in short senza essere sicuri che il prezzo dell’asset selezionato scenda. D’altronde, usare una leva X10 significa che il profitto ottenibile sarà di 10 volte superiore rispetto al normale.

Allo stesso tempo, però, la perdita potrebbe essere moltiplicata per 10 volte rispetto ad una classica posizione short.

Altri strumenti aggiuntivi da prendere in considerazione

Oltre alla presenza di strumenti come la leva finanziaria, una buona trading app in Italia dovrebbe offrire la possibilità di usare lo stop loss e il take profit. Questi due tool sono senza ombra di dubbio i più conosciuti dai trader principianti ed esperti.

Difatti, stop loss e take profit consentono di uscire dal mercato un po’ prima del previsto. Se, ad esempio, prevediamo un calo di prezzo del –10% su bitcoin, potremmo decidere di aprire uno stop loss in una posizione equivalente al -5%.

Così facendo, la nostra esposizione al prezzo di bitcoin sarà chiusa in maniera automatica, senza guardare necessariamente il grafico. Ciò consente di proteggersi da cali improvvisi del mercato o manipolazioni del prezzo di un asset.

La stessa cosa vale al contrario: il take profit permette di uscire in profitto da una posizione nel momento in cui l’asset raggiunge il prezzo selezionato. Se bitcoin vale $40,000 e vogliamo venderlo a $45,000, non avremo bisogno di stare davanti al grafico finché non viene raggiunto il prezzo previsto.

Impostando un take profit a $45,000, il broker chiuderà la posizione in automatico quando viene raggiunto il prezzo in questione.

Quali sono le migliori app trading online?

Le app trading in Italia migliori in assoluto, per riassumere, sono quelle che:

  •       sono certificate ufficialmente per l’erogazione di servizi finanziari;
  •       offrono la possibilità di effettuare un deposito minimo in linea con il proprio budget;
  •       danno la possibilità di bypassare i costi delle commissioni per ogni operazione effettuata;
  •       hanno una dashboard intuitiva che permette di investire e ritirare facilmente i propri soldi;
  •       sono versatili e permettono di investire su diversi tipi di mercato per diversificare;
  •       hanno strumenti utili come la leva, lo stop loss e il take profit.

Di conseguenza, una delle migliori app trading online che racchiude tutti questi concetti è senza ombra di dubbio nextmarkets, un broker certificato che permette agli investitori di diversificare in maniera semplice e intuitiva senza costi per le commissioni.

La peculiarità sta nel fatto che usando i CFD è possibile variare molto velocemente la propria strategia, usando anche strumenti di leva, stop loss e take profit senza pagare alcun costo di transazione.

Scarica la nostra app

Cosa sono i CFD?

I CFD permettono di rendere molto più semplice la compravendita di asset finanziari, che siano essi azioni, metalli, ETF o criptovalute. Questo perché l’utente non ha bisogno di comprare effettivamente l’asset in questione, in quanto viene acquistato un contract for difference, ovvero un contratto per differenza.

In poche parole, è come se l’investitore firmasse un contratto in cui la piattaforma si impegna a pagare o a prendere una determinata somma di denaro dal capitale dell’utente. Questa somma sarà calcolata in base alla differenza di prezzo di acquisto iniziale con il prezzo di vendita finale dell’asset.

Inoltre, si definisce un profitto o una perdita in base alla posizione utilizzata dall’investitore. Difatti, se l’investitore usa una posizione short, il profitto viene ottenuto quando il prezzo di vendita è inferiore al prezzo d’acquisto.

Al contrario, una posizione long fa ottenere un profitto quando il prezzo di vendita è superiore al prezzo d’acquisto. Tale logica consente di investire con molta più facilità, senza incorrere in tutti i processi tecnici o burocratici del mercato finanziario tradizionale.

CFD Trading in Italia

Cosa aspetti? Scarica l'App e inizia a fare trading oggi.

Adesso che conoscete i criteri più importanti per selezionare le app di trading migliori in base alle vostre esigenze, avrete sicuramente un’idea più chiara di come muovervi all’interno di questo settore. Piattaforme certificate come nextmarkets permettono di investire i propri fondi in maniera semplice e intuitiva.

Inoltre, ospitando solamente progetti solidi, non vi imbatterete mai in una truffa o in un asset molto rischioso. Un mercato come quello delle criptovalute, per esempio, è pieno di progetti scam e truffe che, giornalmente, fanno perdere milioni di euro agli investitori.

Ecco perché è di vitale importanza fare le proprie ricerche prima di iniziare ad investire, tenendo sempre a mente il livello di rischio. Consigliamo di iniziare da un conto demo di prova, e cominciare così a fare i primi passi nel mondo del trading online.

Scarica la nostra app

Domande frequenti sulle Trading App

  • Cos’è il trading online?

Il trading online è un’attività che permette di investire nei mercati finanziari tramite smartphone o altri dispositivi. Si tratta di uno dei settori più in voga, in quanto consente di ottenere profitti passivi attuando le giuste strategie.

  • Quanto bisogna investire?

Gli investimenti possono variare in base al proprio budget e al proprio profilo di rischio. In linea di massima, un utente medio investe inizialmente tra i $250 e i $1000. Reinvestire i profitti può essere un’ottima strategia per minimizzare le perdite effettive del proprio capitale.

  • Fare trading è rischioso?

Senza delle buone basi, fare trading può essere estremamente rischioso. Ogni mercato implica un certo livello di rischio. Le criptovalute, per esempio, sono considerate ad alto potenziale ma, allo stesso tempo, ad altissimo rischio.

Fai trading senza commissioni
Scopri smart trading
  • Fai trading con il nostro broker online Europeo senza commissioni
  • Ricevi fino a 200 analisi al mese dai nostri trader professionisti
  • Scegli di fare trading su oltre di 8000 azioni, ETF e altri prodotti
Fai trading ora
x