Bitcoin trading online: investire su Bitcoin senza commissioni

Last updated: 29.12.2022
Warren Peacock
Author:
Warren Peacock
Adviser
CFD & Trading
Experience
16 anni

Il Bitcoin trading online è un termine molto conosciuto nell’era del digitale, epoca in cui tutti cercano di generare entrate secondarie grazie alla potenza dei dispositivi mobili e delle piattaforme che ci sono a disposizione.

In particolare, Bitcoin ha catturato l’attenzione non solo di investitori, ma anche delle migliori aziende moderne che hanno compreso la potenzialità della blockchain. Il miglior modo per trarre beneficio da questi asset anche se non si conoscono appieno gli aspetti tecnici, è sicuramente quello di comprarli tramite i CFD.

 

Fai trading ora

nextmarkets investors

  • Cos'è il Bitcoin
  • Bitcoin Trader
  • CFD Bitcoin
  • Investire in Bitcoin long e short
  • Bitcoin trading in leva
  • Stop loss e take profit
  • Chiarimenti sul Buy Limit
  • Investire su Bitcoin senza commissioni
  • Strategie trading a lungo e breve termine
  • Alternative e diversificazione

Bitcoin: cosa è?

Prima di fare trading online con criptovalute come Bitcoin, è essenziale comprendere almeno il funzionamento di tali strumenti. In poche parole, Bitcoin è una moneta digitale che funziona grazie alla blockchain, una tecnologia all’avanguardia che garantisce sicurezza e trasparenza.

Fondamentalmente, la blockchain è una catena di blocchi all’interno della quale si verificano le transazioni, che vengono approvate in maniera totalmente decentralizzata. L’obiettivo principale di Bitcoin è, quindi, quello di essere uno strumento a sé stante che consente di effettuare scambi di denaro veloci minimizzando le commissioni e, allo stesso tempo, eliminando gli intermediari.

Ovviamente, questa è solo la punta dell’iceberg del Bitcoin trading online, in quanto ci sono tantissimi aspetti tecnici legati alla blockchain che non tratteremo però in questa sezione. La cosa che vi interessa sapere, in questo caso, è come investire su Bitcoin senza commissioni, dato che queste possono spesso far tirare indietro gli investitori più piccoli.

Trading di Bitcoin con CFD

Il significato di Crypto Trader: i Bitcoin trader

Il significato di Crypto Trader applicato ai Bitcoin, com’è facile intuire, sono coloro che riescono ad elaborare strategie trading a breve termine o a lungo termine analizzando gli andamenti dei grafici. Inoltre, questi riescono anche ad effettuare previsioni di mercato abbastanza precise analizzando una miriade di dati.

Tra le varie informazioni reperibili sulla blockchain, infatti, si possono monitorare i volumi, la domanda, l’offerta, indici come il Fear & Greed Index e tantissimi altri elementi che possono aiutare a capire se il mercato andrà al rialzo o al ribasso.

Tuttavia, chi vuole capire come fare trading sui Bitcoin senza dover diventare un esperto di analisi statistica, può affidarsi a numerose piattaforme che offrono dati chiari e leggibili senza doversi spostare da un posto all’altro.

Tra le tante, nextmarkets è senza ombra di dubbio la migliore. Come vedremo più avanti, infatti, essa consente di investire su Bitcoin senza pagare commissioni in maniera semplice e veloce, sfruttando i sopracitati CFD.

CFD Bitcoin: cosa sono

Prima di capire cosa sono i CFD Bitcoin, dovremmo partire dalla definizione pura di CFD. Un CFD sta ad indicare un contract for difference, letteralmente un contratto per differenza. Fondamentalmente, si tratta di un accordo preso tra il compratore e il venditore, in cui si sancisce che il compratore pagherà al venditore la differenza di prezzo di Bitcoin dal momento del contratto fino alla sua scadenza.

Quindi, il focus è su prezzo di entrata e prezzo di uscita dal mercato. La differenza sta nel fatto che non si detengono a tutti gli effetti i Bitcoin, in quanto ciò che si detiene sarà appunto il contratto CFD Bitcoin. In questo senso, il trading online di Bitcoin diventa molto più semplice per diversi motivi.

Innanzitutto, non ci si deve muovere all’interno di piattaforme complicate dove cercare di comprare Bitcoin. In secondo luogo, si può optare per diverse vie in base alle proprie previsioni e al proprio sentiment rispetto ad un determinato asset, come vedremo più avanti.

In poche parole, investire con Bitcoin diventa fattibile anche per chi non è un vero e proprio Bitcoin trader, in quanto non si dovranno andare ad analizzare determinati parametri, soprattutto nel breve termine.

Investire in Bitcoin: long o short?

Chi ha fatto almeno una volta trading online sfruttando asset come le criptovalute, sa benissimo che la volatilità di questo mercato è talmente estrema da poter elaborare un numero elevatissimo di strategie. La maggior parte di queste, a differenza dello stock market, possono anche essere a breve termine.

Investire a breve termine significa cercare di ottenere il massimo profitto possibile in un range ridotto di tempo, che può essere anche di un giorno (trading intraday) o una settimana, ma anche di qualche ora. Ecco perché piattaforme come nextmarkets offrono la possibilità di fare trading su Bitcoin usando le posizioni long e short.

La posizione long permette di scommettere a favore di Bitcoin. Quindi, se il prezzo di Bitcoin sale rispetto al momento dell’acquisto del CFD, allora l’investitore ottiene un profitto. Se il prezzo scende, l’investitore andrà in perdita.

Al contrario, con la posizione short si punta a sfavore di Bitcoin. Quindi, se il prezzo dell’asset scende rispetto a quando si compra il CFD, si ottiene un profitto. Viceversa, se il prezzo sale, si andrà in perdita. È bene, quindi, cercare di monitorare il prezzo, soprattutto durante i fake breakout o periodi cosiddetti bearish (ribasso) o bullish (rialzo).

Forex App by nextmarkets

Bitcoin trading online: cos'è la leva?

In piattaforme di trading online come nextmarkets troverete tantissime funzioni aggiuntive, tra cui la cosiddetta leva. Operare in leva è molto comune tra i trader Bitcoin professionisti che cercano di cogliere ogni opportunità di profitto.

Operare in leva equivale, sostanzialmente, ad aumentare la propria posizione su un asset anche se non si possiedono materialmente i fondi. In poche parole, il broker dà in prestito dei fondi in modo che l’investitore possa puntare sull’asset desiderato.

Nel momento in cui, per esempio, si ottiene un profitto del 10% ma ci si posiziona con una leva x2, questo profitto diventerà automaticamente del 20%, in quanto la posizione equivale al doppio dei fondi che si possiedono materialmente.

Il tutto però, vale anche al contrario, in quanto quando si opera in leva si può essere liquidati, dato che si mettono dei fondi a margine per coprire la propria posizione.

Investi con nextmarkets in pochi passi

Cosa sono gli stop loss e i take profit

Quando si fa trading con le criptovalute, anche sui CFD Bitcoin si possono impostare gli stop loss e i take profit, come anche i Buy Limit. Partiamo però dalle basi: gli stop loss servono a coprire perdite troppo grandi, mentre i take profit servono appunto a prendere profitto durante una risalita.

Se, per esempio, si comprano CFD Bitcoin quando BTC è ad un prezzo di 30.000$, con previsioni a 35.000$, si può decidere di impostare un take profit a 32.500$ con metà del capitale. Ciò consente di prendere già profitto anche se non si è ancora arrivati pienamente all’obiettivo, minimizzando il rischio.

Lo stop loss è molto simile ma al contrario: si imposta un prezzo che, se superato, fa scattare automaticamente una vendita in modo da non perdere troppo denaro. Se si compra a 30.000$, per esempio, si può impostare un SL a 27.500$ in modo che, se BTC scende al di sotto di quel prezzo, non si continuino a perdere profitti.

Chiarimenti sul Buy Limit

Una volta impostato uno stop loss o un take profit, si può sfruttare a proprio vantaggio la funzione di Buy Limit. Si tratta di una funzione che consente di far scattare automaticamente un acquisto quando un asset raggiunge il prezzo indicato.

Se, per esempio, si imposta un SL a 27.500$ e questa cifra si dirige poi verso i 22.000$, si può usare la liquidità ritornata indietro grazie allo stop loss per comprare al ribasso. In questo modo si media fortemente il prezzo senza dover monitorare costantemente i grafici.

I veri trader Bitcoin tengono in considerazione tutti questi strumenti, così da potersi concentrare su eventuali news e aggiornamenti di mercato da usare a loro favore. Soltanto così si possono ottenere reali profitti sia con strategie short che long, indipendentemente dal tempo medio di investimento.

L’importante, in questi casi, è non farsi sommergere dalle commissioni. Fortunatamente, con nextmarkets le commissioni saranno soltanto un lontano ricordo.

Investire su Bitcoin senza commissioni

Molti pensano che non sia possibile investire in Bitcoin senza spendere neanche un centesimo in commissioni o fee. In realtà, i migliori broker online come nextmarkets consentono di operare con CFD Bitcoin senza il fastidio di dover pagare ogni qualvolta si effettua un’operazione.

Ciò consente di capire appieno come fare trading su Bitcoin, senza l’ansia di dover entrare e uscire da una posizione una sola volta. Capita, infatti, che non si riesca ad effettuare determinate strategie di investimento a causa dei costi elevati di alcune piattaforme.

Per l’appunto, le transaction fees, ovvero i costi di transazione, sono uno degli elementi che governano la blockchain Bitcoin. Quando si decide di capire come fare trading sui Bitcoin, infatti, si finisce spesso per spendere tantissimo in transazioni senza concludere nulla.

Si paga per trasferirli sul wallet, per scambiarli, per comprarli e per venderli. Su nextmarkets, invece, questo non accade grazie alle operazioni con i CFD.

Strategie di trading a lungo o breve termine: come prevedere gli andamenti?

Prima di decidere se fare Bitcoin trading online o meno, è sempre bene capire quanto tempo si vuole dedicare ai propri investimenti. C’è chi vuole impegnare il proprio denaro solo 1 mese, e chi vuole crearsi una vera e propria rendita nel giro di 10 o 15 anni.

Insomma, ogni trader Bitcoin ha un suo metodo di investimento e un suo modo di gestire il proprio denaro. Il “trucco”, se così si può definire, sta sempre nell’investire solamente ciò che si è disposti a perdere, sia in base ai propri introiti che alle proprie spese.

Per prevedere gli andamenti di Bitcoin o qualsiasi altro asset, vanno guardati i dati on-chain, il costo delle fee della blockchain, l’hash rate globale e tantissime altre informazioni complicate per gli inesperti. Chi investe su Bitcoin CFD, infatti, si concentra spesso sulle news principali del settore.

Anche un semplice Tweet da personaggi influenti può far schizzare il prezzo a rialzo o farlo crollare nel giro di qualche ora.

come attutire i rischi dell'online trading

Alternative e diversificazione

Diversificare, nel mondo degli investimenti su criptovalute, è la chiave per minimizzare i rischi. Monete alternative a Bitcoin conosciute e disponibili sui migliori broker online sono senza dubbio Ethereum e Stellar Lumens, anch’esse acquistabili su nextmarkets.

I CFD Bitcoin sono senza dubbio il miglior modo di investire in criptovalute limitando i rischi di un mercato estremamente volatile. Operare con Stop Loss, Take Profit e leva, appunto, consente di massimizzare il potenziale ritorno economico avendo la situazione sempre sotto controllo. Ecco perché sono la soluzione più gettonata per chi vuole fare Bitcoin trading online.

Investire in Bitcoin conviene, come si è visto guardando le esperienze di tantissimi individui. L’importante è usare i migliori broker online come nextmarkets.

Fai trading senza commissioni
Scopri smart trading
  • Fai trading con il nostro broker online Europeo senza commissioni
  • Ricevi fino a 200 analisi al mese dai nostri trader professionisti
  • Scegli di fare trading su oltre di 8000 azioni, ETF e altri prodotti
Fai trading ora
x